Graffi profondi sulla carrozzeria: sinistri stradali da parcheggio

In molti non se lo aspettano perché quando si parla di sinistri stradali si pensa subito a situazioni tragiche e complicate. Eppure la maggior parte delle compagnie di assicurazione auto registrano ogni anno un numero incredibile di sinistri avvenuti durante la manovra di parcheggio.

Avete capito bene: i sinistri da parcheggio sono più frequenti di quanto non si creda.

Senza contare i danni causati, in termini funzionali per i graffi e gli urti ma anche economici per ciò che riguarda la successiva necessità di verniciare i graffi auto e di sistemare i graffi profondi sulla carrozzeria.

Come comportarsi quindi nel caso di un incidente avvenuto durante il parcheggio che, tra le tante cose, può anche comportare la necessità di verniciare i graffi autoa carico del malcapitato?

È proprio questo il tema che affronteremo in questo approfondimento, con un accenno alla legge che disciplina il ramo dei sinistri stradali causati da parcheggi mal calcolati.

Ma soprattutto con un focus dedicato alle coperture Rc Auto in circostanze come quelle appena introdotte, con la conseguente necessità di rivolgersi ad una carrozzeria convenzionata con la propria compagnia assicurativa.

Sinistri da parcheggio e graffi profondi sulla carrozzeria: cosa dice il Codice della Strada?

Molti non sanno che i sinistri da parcheggio sono considerati veri e propri incidenti stradali e pertanto regolamentati dal Codice della Strada (CdS).

In linea generale, il CdS afferma che: «il conducente che intende fermarsi, ad esempio, per compiere una manovra di parcheggio, lo deve fare assicurandosi di non creare pericolo o intralcio agli altri utenti della strada. Nel farlo non deve fermarsi bruscamente, ma deve segnalare con la freccia e con sufficiente anticipo la propria decisione e deve posizionarsi il più possibile vicino al margine della carreggiata».

Si tratta quindi di regole inderogabili la cui violazione causa una sanzione amministrativa, stabilita sempre dal CdS e varabile da un minimo di 41,00 € fino a un massimo di 168,00 €.

L’articolo 154 del Codice della Strada stabilisce poi che la manovra in retromarcia, in assoluto la più comune, comporta una presunzione di responsabilità nel caso d’incidente, sebbene esistano delle eccezioni se la controparte:

  • cambia fila o retrocede a sua volta
  • si accinge a uscire da un parcheggio o altro luogo privato
  • invade la corsia in senso inverso

In altre parole, se sei causa di graffi profondi sulla carrozzeria di un veicolo per un sinistro da parcheggio, difficilmente potrai essere esonerato da ogni responsabilità.

E questo indipendentemente dal fatto che il sinistro possa avere ripercussioni più o meno gravi, anche in termini di successivi interventi sulla carrozzeria come verniciare i graffi auto.

Le polizze assicurative e la gestione dei sinistri da parcheggio

La maggior parte delle compagnie assicurative tendono a offrire polizze Rc Auto che coprono i sinistri da parcheggio.

Sempre che l’incidente avvenga in presenza del proprietario dell’auto parcheggiata e che si conosca il mezzo che ha causato il sinistro: se il responsabile ha fatto il “furbo” e si è dileguato senza lasciare i propri dati, è purtroppo molto difficile ottenere il risarcimento, a meno che un testimone non abbia preso il numero della targa del veicolo incriminato favorendone l’individuazione.

Detto ciò, è bene tenere a mente che è vero che le compagnie assicurative possono coprire i danni causati da un errato parcheggio – come i graffi, profondi o non, sulla carrozzeria, ma è anche vero che ci sono alcune condizioni da rispettare: ad esempio, la distinzione tra aree di parcheggio private o pubbliche.

Area privata e area pubblica: come distinguerle?

La distinzione tra area pubblica o privata è regolata dall’art. 2 del Codice della Strada, sulla base delle caratteristiche costruttive, tecniche e funzionali che dettagliano norme e regole.

È importante riconoscere un’area privata da un’area pubblica?

La risposta è sì, e questo perché l’Rc Auto tende a coprire i sinistri che avvengono in aree di parcheggio pubblico (e non quelli che avvengono in aree di parcheggio private).

Tuttavia, la distinzione tra aree pubbliche e aree private non è sempre così netta. Ne sono un esempio le aree di parcheggio di un centro commerciale, considerate private ma a uso pubblico. E la polizza di responsabilità civile tendenzialmente copre i danni causati da incidente in parcheggio privato a uso pubblico.

Ci rendiamo conto che l’argomento è spinoso e articolato: per questo motivo è consigliabile rivolgersi a professionisti del settore con specifiche convenzioni, come ad esempio carrozzerie convenzionate Genertel o Generali, per citare due tra le compagnie assicurative più diffuse sul territorio nazionale; ma anche carrozzerie convenzionate con Vittoria Assicurazioni e Cattolica Assicurazioni.

Solo in questo modo si potrà essere tranquilli di avere il giusto supporto su come gestire un sinistro stradale causato da un errato parcheggio, nonché tutte le sue conseguenze come la necessità di verniciare i graffi auto, anche profondi, sulla carrozzeria.

Carrozzeria Mattia a Trezzano sul Naviglio: partner per verniciare i graffi auto (e non solo)

La Carrozzeria Mattia a Trezzano sul Naviglio è il partner ideale per tutti i servizi di carrozzeria: dalla gestione dei graffi auto, anche profondi, sulla carrozzeria al trattamento nanotecnologico auto, fino alla riparazione delle ammaccature auto.

Grazie a collaboratori competenti e strumenti all’avanguardia, la Carrozzeria Mattia a Trezzano sul Naviglio offre sempre il miglior servizio possibile, e non solo in termini di carrozzeria. È infatti un punto di riferimento anche per ciò che riguarda le convenzioni assicurative con le principali compagnie.

Una persona alla ricerca sul territorio di Milano di carrozzerie convenzionate Generali o Genertel o ancora alla ricerca di carrozzerie convenzionate con Cattolica o Vittoria Assicurazioni può affidarsi a noi e contare sul nostro supporto per tutto ciò che riguarda:

Per qualsiasi curiosità o domanda contattaci per fissare un appuntamento oppure scrivici tramite il form online.